Una nuova speranza: i nanorobot uccidono un cancro

Una nuova speranza: i nanorobot uccidono un cancro

Macchina più sottile di un filo di capelli e fatto di DNA porterà la trombina e le proteine enzimatiche attraverso il flusso sanguigno e di colpire solo le cellule del tumore.
Robot mille volte più sottile di un filo di capelli sarà presto la lotta contro il cancro distruggendo i tumori nel corpo umano.
Gli scienziati di Arizona State University sostengono che sono sulla buona strada per creare un nano robot di DNA in forma di piccolo tubo, che sarebbe iniettato nel flusso sanguigno dei pazienti.
Trattamento preciso
Questi robot porteranno l'enzima Thrombin e le proteine ​​attraverso il flusso sanguigno e colpiscono solo le cellule del tumore. Quando il robot raggiunge l'obiettivo e si lega al tumore cellulare, espellerà l'enzima Thrombin stimolando il loro shock e annientandole. Hanno testato in modo sicuro su topi e maiali. Sono sicuri che questa tcnologia anche se viene distribuita attrverso il flusso sanguigno non causi ictus al cervello.
Abbiamo sviluppato il primo sistema di robot completamente automatizzato per trattamenti terapeutici molto precisi per il cancro. Questa tecnologia può anche essere utilizzata per trattare molte forme di cancro - afferma il professor Hao Yan, coautore dello studio.
Tre degli otto topi con cancro della pelle recuperati dopo il trattamento e la loro durata della vita è estesa da 20 a 45 giorni.
Medicina del futuro
Sviluppo di nano-robot in grado di fornire farmaci a tutte le parti del tumore è un nuovo, eccitante modo di sviluppo della medicina. Questa è la prima volta che le molecole di DNA vengono manipolate per fornire il farmaco in questo modo. Questo può avere conseguenze di vasta portata nel trattamento del cancro e di altre malattie, afferma la baronessa Delit Morgan, direttore esecutivo della più grande organizzazione umanitaria dell'Associazione Breast Cancer Association per la lotta contro il cancro nel Regno Unito.